Storie di Fentermina legate a nomi di americani famosi

Le notizie su Fentermina non vengono spesso pubblicate su giornali e riviste. Ma quando tali notizie compaiono nella stampa sono di regola legate a nomi di personaggi famosi. Purtroppo, praticamente sempre Fentermina viene menzionato nella stampa in un contesto negativo.

Storie di Fentermina legate a nomi di americani famosiAd esempio, dopo che nello studio del medico di Michael Jackson vennero trovati i farmaci e le compresse anticonvulsivanti Fentermina, venne fuori la versione secondo la quale il re della musica pop fosse morto per avere abusato di psicostimolanti.

Successivamente, la versione secondo la quale prima di morire Michael Jackson avesse assunto Fentermina non è stata confermata. Tuttavia, gli inquirenti hanno provato che il re della musica pop è morto a causa di una overdose del potente anestetico Propofol (in Italia questo anestetico è in vendita con i marchi commerciali Anvar, Unifol, Ripol, Diprivan)

Oltre al potente anestetico, nell’organismo del cantante sono state rinvenute tracce di farmaci analgesici e sedativi, tra cui Efedrina, Diazepam, Lidocaina, Lorazepam, Midazolam.

Un altro caso risonante legato a Fentermina e un personaggio famoso è accaduto più di 15 anni fa. Nel 1999, il regista di fama mondiale – Oliver Stone è stato accusato di guida in stato di ebbrezza.

Oltre al fatto che Oliver Stone fosse ubriaco, nella sua auto la polizia rinvenne alcuni psicostimolanti tra i quali Fentermina e Fenfluramina.

Oltre a questi psicostimolanti, nell’auto del regista venne trovato anche il tranquillante Meprobamato (conosciuto in Italia con il marchio di Quanil). Questa spiacevole storia si concluse con Oliver Stone che si dichiarò colpevole ed accettò di sottoporsi ad un corso di cura dalla farmacodipendenza.