I problemi di alimentazione in Italia

Malgrado il fatto che in Italia il numero di persone obese sia assai inferiore rispetto agli altri paesi, questa malattia rappresenta uno dei più importanti problemi della sanità italiana.

i-problemi-di-alimentazione-in-italiaSecondo le previsioni degli esperti, nei prossimi 10 anni il numero di italiani obesi può mediamente aumentare del 2%. La diffusione di questa malattia in Italia è dovuta ai cambiamenti nel settore dell’alimentazione.

Le principali della scorretta alimentazione degli italiani sono:

  • diffusione di cibo artificiale;
  • diffusione di additivi alimentari incompatibili;
  • cambiamento del comportamento e delle condizioni socio-economiche.

Sulla razione alimentare degli italiani, sulle sue qualità e composizione nonchè sull’orario di assunzione del cibo, ha esercitato una notevole influenza il cambiamento del ritmo di vita. Unitamente alla scarsa attività fisica, la scorretta alimentazione ha portato ad un indebolimento del sistema immunitario nella maggior parte degli italiani.

Sotto l’influenza di questi fattori, in Italia è aumentato il numero di persone affetti da vari disturbi di salute:

  • diabete di tipo;
  • avvelenamenti alimentari;
  • carenza di proteine e calorie;
  • carenza di sostanze alimentari;
  • sovrappeso o obesità;
  • disfunzioni del comportamento alimentare;
  • perdita della massa muscolare con peso normale.

Sono sempre più le persone che sostituiscono il cibo sano con prodotti sintetici contenenti un notevole quantitativo di glucosio e grassi. Inoltre, questo tipo di prodotti contiene un quantitativo insufficiente di proteine e calorie per un ottimale funzionamento dell’organismo. A causa di ciò peggiora l’assorbimento delle sostanze alimentari nell’organismo e viene violato il metabolismo.