Fendimetrazina

Il farmaco Fendimetrazina riduce l’appetito e viene impiegato per trattare l’obesità da lieve a moderata o grave.

Il corso del trattamento dell’obesità è ottimale quando Fendimetrazina viene impiegata in combinazione con altri mezzi per perdere peso, tra cui:

  • Allenamenti regolari.
  • Sana ed equilibrata dieta.
  • Cambiamento del comportamento.

Gli scopi della terapia dell’obesità possono essere:

  • Riduzione del peso corporeo.
  • Recupero del peso normale.
  • Arresto della progressione dell’obesità.
  • Riduzione del rischio di malattie concomitanti.

Per il trattamento dell’obesità vengono impiegate due forme di dosaggio di Fendimetrazina. A seconda delle vostre preferenze, delle raccomandazioni del medico e magari, della precedente esperienza nel trattamento dell’obesità, potete acquistare Fendimetrazina sotto forma di:

  • Compresse da 35 mg.
  • Capsule da 105 mg.

Per raggiungere la massima rapidità di perdita di peso, il dosaggio del farmaco deve essere individualizzato. Per un trattamento dell’obesità sicuro ed efficace, sono presenti alcune modalità di dosaggio.

A seconda della gravità dell’obesità e della risposta individuale, i pazienti devono assumere:

  • Dosaggio minimo: mezza compressa da 35 mg (dosaggio di 17,5 mg) 2-3 volte al giorno.
  • Dosaggio comune: una compressa da 35 mg 2-3 volte al giorno.
  • Dosaggio massimo: due compresse da 35 mg 3 volte al giorno.

Se dimenticate di assumere regolarmente i dosaggi durante la giornata o se non vi torna comodo assumerli (ad esempio, al ristorante), acquistate le capsule Fendimetrazina da 105 mg. Poichè si dissolvono gradualmente nello stomaco, vanno assunte una volta al giorno – al mattino fino a un’ora prima del pasto.

Fendimetrazina non assicura una rapida e significativa perdita di peso. Tuttavia, anche il fatto di perdere poco peso (dal 5 al 10% del peso corporeo) può migliorare significativamente lo stato generale di salute. Durante il periodo di assunzione di Fendimetrazina, i pazienti devono fissarsi obiettivi realistici ed essere soddisfatti anche se perdono solamente alcuni chili.

Informate il vostro medico se avete avvertito qualche effetto indesiderato, soprattutto se grave o persistente. Alcune delle reazioni dell’organismo nei confronti della Fendimetrazina, ad esempio, un’allergia, può rappresentare la ragione per interrompere l’assunzione di questo farmaco.

Nell’elenco degli effetti collaterali di Fendimetrazina rientrano:

  • Insonnia,
  • Mal di testa,
  • Sudorazione,
  • Giramenti di testa,
  • Nausea,
  • Mal di stomaco.

Generalmente si tratta di effetti collaterali lievi che s manifestano quando il paziente inizia ad assumere questo farmaco.

Fendimetrazina viene impiegata nel trattamento dell’obesità già da diversi decenni. In precedenza, questo farmaco era abbastanza popolare. Oggigiorno, i principali consumatori di Fendimetrazina sono gli americani.

Se desiderate acquistare Fendimetrazina in Italia o in un altro paese europeo, non riuscirete a trovare questo farmaco nelle farmacie. Fendimetrazina, al pari degli altri farmaci che sopprimono l’appetito stimolando il sistema nervoso centrale, è stata ritirata dal mercato europeo. Le cause del ritiro sono rappresentate dagli elevati rischi di effetti collaterali cardiovascolari.