Effetto prolungato di Fentermina

Per combattere il sovrappeso e l’obesità, è possibile fare ricorso a compresse/capsule dimagranti dal rilascio rapido o lento dell’agente anoressizzante Fentermina.

  • effetto-prolungato-di-fenterminaLe compresse che rilasciano istantaneamente la Fentermina, sono più conosciute con il marchio commerciale Suprenza (in vendita negli USA).
  • Le compresse che rilasciano lentamente la Fentermina, sono ben conosciute con i marchi commerciali (in Europa), Duromine (in Australia), Ionamin (negli USA).

Le compresse maggiormente popolari tra i pazienti obesi sono quelle a rilascio lento della Fentermina. Il vantaggio di questi farmaci dimagranti consiste nel fatto che esercitano un effetto anoressizzante a lungo termine.

Nella produzione di questi farmaci, viene impiegata la Fentermina in combinazione con una serie di resine a scambio ionico. L’unicità di queste resine consiste nel fatto che si sciolgono lentamente solamente interagendo con l’acido gastrico.

Sulla rapidità di dissoluzione delle resine a scambio ionico non influiscono nè la temperatura corporea nè la temperatura e la quantità di acqua/cibo consumato. Pertanto, le resine rilasciano Fentermina con la stessa rapidità, mantenendo in questo modo a lungo un significativo effetto anoressizzante, allo stesso livello.

I farmaci dimagranti che contengono Fentermina sotto forma di resine a scambio ionico vengono prodotti solamente sotto forma di capsule da assumere per via orale. Ciascuna di queste capsule può contenere 15 mg, 30 mg o 40 mg* dell’agente anoressizzante Fentermina.

*Il dosaggio da 40mg è accessibile solamente in Australia e a Hong-Kong

La maggior parte dei pazienti obesi riesce a controllare l’appetito nell’arco dell’intera giornata grazie ad un solo dosaggio di Fentermina da 30 mg.

Se tale dosaggio di Fentermina causa effetti collaterali, il medico può raccomandare di:

  • Ridurre il dosaggio complessivo giornaliero fino a 15 mg
  • Suddividere il dosaggio complessivo giornaliero da 30 mg in due assunzioni.

Se il dosaggio minimo di Fentermina da 15 mg assicura un effetto prolungato ma causa indesiderati effetti collaterali, bisogna discutere con il medico la possibilità di sostituire Fentermina con altri farmaci dimagranti rilasciati dietro ricetta o senza.